Vangelo del giorno
12/01/2017: Mc 1, 40-45

In quel tempo, venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito, la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.
E, ammonendolo severamente, lo cacciò [...]

Gruppi e associazioni San Francesco

  • Ordine Francescano Secolare (OFS):

L’Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere il Vangelo alla maniera di S. Francesco, nel proprio stato secolare, osservando una Regola specifica approvata dalla Chiesa. L’Ofs è una delle tre componenti fondamentali della grande Famiglia Francescana che è costituita dai tre Ordini costituiti da San Francesco: il Primo Ordine (i frati), il Secondo Ordine (le religiose contemplative) e il Terzo ordine (i secolari e numerose forme di religiosi e religiose impegnati in attività apostoliche – TOR – che si sono formate dal filone principale dei secolari).

La fraternità della Chiesa di san Francesco è composta di sessantacinque membri professi di varie età, dieci novizi e alcuni aspiranti.

L’appartenenza all’Ordine Francescano Secolare richiede un congruo tempo di preparazione (due anni di aspirantato e due di noviziato), con incontri frequenti, per giungere ad emettere la Professione o Promessa evangelica.

Per frequentare gli incontri formativi (3-4 al mese) occorre contattare il Ministro della fraternità o l’Assistente spirituale p. Marco per un colloquio e il successivo discernimento.

 

  • Gioventù Francescana (GiFra)

La Gioventù francescana è una fraternità di giovani che vogliono vivere la loro giovinezza sulle orme del poverello di Assisi, avendo il Vangelo come guida, l’Eucarestia come centro, la Chiesa come madre, i poveri e gli ultimi come fratelli.

Il percorso della Gifra è fondato sulla formazione dei giovani, attraverso itinerari educativi, sull’annuncio della bellezza di ciò che questo “luminoso ideale di vita” (dalle parole utilizzate da Giovanni Paolo II all’udienza per i 50 anni della GiFra) rappresenta per la società, sulla preghiera, sull’ascolto, sull’incontro.

Dopo alcuni anni di cammino e di formazione, i giovani emettono la promessa di impegnarsi ad uniformare la propria giovinezza al modello tracciato dallo Statuto della Gifra, che raccoglie la forma di vita e le norme organizzative con cui la fraternità, a livello nazionale, regionale e locale, svolge le sue attività e realizza la sua testimonianza nella Chiesa e nella società.

La fraternità della Chiesa di san Francesco è composta da una quindicina di giovani che si ritrovano con regolarità per incontri formativi, per la partecipazione alla liturgia e per iniziative varie.

Per frequentare gli incontri della Gioventù Francescana occorre contattare l’Assistente spirituale p. Fabio per un colloquio e il successivo discernimento.

 

  • Volontariato

A san Francesco operano numerosi volontari, per l’animazione liturgica, per la presenza in chiesa e in sagrestia e per pulizie, per il servizio di distribuzione alle persone bisognose e per il mercatino pro-missioni.

Un piccolo gruppo di affiatati volontari realizza ogni anno un presepe artistico con statue in movimento che attira molti visitatori. Il gruppo è aperto a nuovi aderenti e appassionati.